Polis Nova

Ragione sociale
Polis Nova scs
Tipologia
Cooperative agricole, Cooperative sociali
Sede legale
Via Due Palazzi 16, 35136 Padova
Sede/i operativa/e
  • Via Due Palazzi 16, 35136 Padova
  • Via D. Manin 14, Vigodarzere (PD)
P. IVA / Codice fiscale
01269370282
Telefono
049 8900506
Fax
049 8909386
Email
polisnova@gruppopolis.it
PEC
polisnova@pec.confcooperative.it
Sito web
Visita il sito
Facebook
Visita il profilo
Twitter
Visita il profilo
Youtube
Visita il profilo
Presidente
Luigino Pittaro

Polis Nova nasce nel 1985 con l’obiettivo di offrire una risposta al bisogno lavorativo e di integrazione sociale di persone in condizione di emarginazione per motivi legati alle proprie condizioni psico-fisiche. Attraverso la gestione di servizi sociali socio-sanitari ed educativi orientati in via prioritaria alle persone con disagio psichiatrico e disabilità psichica, Polis Nova offre percorsi riabilitativi ed educativi mirati all’apprendimento dei processi lavorativi, al potenziamento degli aspetti socializzanti, alla valorizzazione delle risorse personali. Negli anni, il moltiplicarsi della complessità delle risposte fornite, ha favorito la nascita di nuove realtà distinte: cinque imprese cooperative specializzate ognuno in uno specifico settore di intervento, in una logica comune di “filiera riabilitativa” orientata ai bisogni della persona.
Oggi le cooperative sociali costituitesi a partire dall’esperienza di Polis Nova costituiscono il Gruppo Polis.

La Cooperativa gestisce oggi il Centro Diurno “Mosaico” per persone con disabilità, il Centro Diurno Riabilitativo “Attivamente” per persone con disagio psichiatrico ed il progetto di agricoltura biologica “Fuori di campo”

Fuori di Campo ha l’obiettivo di promuovere l’agricoltura biologica e la cultura dell’integrazione sociale. L’attività si svolge nei campi adiacenti la sede del Centro Diurno “Mosaico” della cooperativa sociale Polis Nova. Fuori di Campo ha la finalità di promuovere, attraverso l’orticultura e iniziative culturali, l’alimentazione genuina e lo sviluppo sostenibile e compatibile con l’ambiente, lontano da logiche di sfruttamento del terreno. Grazie a questo progetto è possibile offrire alle persone svantaggiate che frequentano le strutture della cooperativa attività riabilitative nuove e diverse.